Alien Covenant: la Cina censura il bacio gay di Fassbender

alien covenant bacio gay

La scure della censura cinese torna a colpire. Stavolta la vittima è Alien Covenant di Ridley Scott, che ha subito un taglio di 6 minuti. Ma oltre alla rimozione di alcune scene sanguinose, è stato eliminato anche il chiacchierato bacio gay tra i cyborg Walter e David, i due personaggi interpretati da Michael Fassbender.

Da un certo punto di vista, però, non c’è da meravigliarsi. La Cina ha una lunga storia di censura di film e momenti a tematica lgbt. Il caso pià noto è I segreti di Brokeback Mountain, che non è mai uscito nella Repubblica Popolare Cinese nonostante la fama di Ang Lee e i tre Oscar vinti.

Più in generale, ad essere tagliati sono per lo più sequenze troppo violente. Quest’anno questa triste sorte, prima di Alien Covenant, era toccata a 14 minuti di Logan – The Wolverine e a 8 minuti di Resident Evil – The Final Chapter. Chi sarà il prossimo?

Alien Covenant: la Cina censura il bacio gay di Fassbender ultima modifica: 2017-06-22T12:13:41+00:00 da Tommaso Tronconi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *