Oscar 2019: Un affare di famiglia e Burning nei 9 candidati al Miglior film straniero

film Shoplifters e Burning

Nella short list dei 9 per entrare nella cinquina dell’Oscar 2019 al Miglior film straniero anche i film di Hirokazu Kore-eda e Lee Chang-dong.

Sono stati annunciati i nove film ancora in corsa per entrare nella cinquina di film che si sfideranno per aggiudicarsi l’Oscar 2019 per il Miglior film straniero. Tra questri troviamo anche i candidati di Giappone e Corea del Sud. Il primo è Un affare di famiglia (Shoplifters) di Hirokazu Kore-eda, il secondo è Burning di Lee Chang-dong.

Due presenze importanti per due film che hanno già raggiunto traguardi importanti: Un affare di famiglia ha vinto la Palma d’Oro al Festival di Cannes 2018, mentre Burning è al quarto posto tra i dieci migliori film del 2018 nella classifica stilata dai Cahiers du Cinema.

La battaglia per accedere alla cinquina dell’Oscar, però, non è affatto semplice. Se la giocheranno, infatti, con Birds of Passage di Cristina Gallego e Ciro Guerra (Colombia), The Guilty di Gustav Moller (Danimarca), Opera senza autore di Florian Henckel von Donnersmarck (Germania), Ayka di Sergej Dvorcevoj(Kazakhstan), Capernaum di Nadine Labaki (Libano), Roma di Alfonso Cuaron (Messico), Cold War di Paweł Pawlikowski (Polonia). Chi entrerà nei “magnifici cinque”? Lo scopriremo il 22 gennaio 2019. Intanto incrociamo le dita affinchè almeno uno dei due tra Un affare di famiglia di Hirokazu Kore-eda e Burning di Lee Chang-dong possa riuscire nell’impresa!

Oscar 2019: Un affare di famiglia e Burning nei 9 candidati al Miglior film straniero ultima modifica: 2018-12-24T15:45:01+00:00 da Tommaso Tronconi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.